Premio finalizzato all’incentivazione della meritevolezza negli studi scolastici

Un momento da dedicare a Gregorio e a Sergio con cadenza annuale...

 

 

L'idea dell'istituzione del Premio denominato “10 e lode” nasce dal desiderio di ringraziare due uomini che, a diverso titolo e in differenti periodi della mia vita, hanno rappresentato per me un punto di riferimento.

Mio padre è morto 10 anni fa, Sergio Visone l'anno scorso.

Entrambi avevano una voglia di vivere infinita e la loro scomparsa e' stata causata dal male del secolo che ci ha privato prematuramente ed inaspettatamente della loro preziosa presenza.

Tanto diversi ma tanto uguali.

Conosco Sergio dopo pochi giorni dalla scomparsa di mio padre.

Da quel giorno diventiamo inseparabili.

Li accomuna la generosità verso gli altri, la lealtà nei confronti di tutti, la simpatia, l'ironia, l'amore per la famiglia.

Ma un elemento caratterizzante che li accomuna più di ogni altra cosa è la predilezione per i più piccoli.

Nipoti, figli di amici, e bambini in genere trovavano in Gregorio e Sergio il narratore, il clown, il babbo natale forever e il burlone che per far divertire i più piccoli era disposto a fare qualsiasi cosa.

Non dimentico la mia infanzia e la presenza di mio padre che non perdeva occasione per raccontare a me, ai miei cugini e ai miei amici storie inventate, barzellette con espressioni in lingua francese che tanto ci facevano divertire.

Neppure posso dimenticare i numerosissimi pranzi domenicali con Sergio e Annamaria che cominciavano tutti, nessuno escluso, con la consegna di regali alle mie due figlie.

Ma entrambi erano attratti dai bambini volenterosi, impegnati nello studio, dall'intelligenza vivace e dai risultati scolastici eccellenti.

Se dovessi dare un voto all'esistenza di mio padre e di Sergio dovrei dare il massimo.

10 e lode!

E allora ho sentito il desiderio di condividere con tutti coloro che in vita hanno conosciuto e amato l'uno o l'altro, un momento da dedicare a loro con cadenza annuale.

Fabio Verile

Il bando e la domanda di partecipazione

Scarica la domanda di partecipazione al seguente link:

(Scadenza: 09 agosto 2019)

Link: https://www.dropbox.com/s/cvi9i4tts3o5j9d/Domanda%20di%20partecipazione%202019.pdf?dl=0

 

 

 

“PREMIO 10 E LODE IN MEMORIA DI GREGORIO VERILE E SERGIO VISONE”

TERZA EDIZIONE

 

BANDO

Anno scolastico 2018/2019

 

 

DESCRIZIONE DEL “PREMIO”

In occasione del decennale della scomparsa di Gregorio Verile e dell’anniversario di Sergio Visone, l’Avv. Fabio Verile, in memoria della vita e del valore di Gregorio e di Sergio,  ha istituito nel 2017 un Premio finalizzato all’incentivazione della meritevolezza negli studi scolastici, rivolto a tutti gli studenti iscritti alla classe terza delle scuole medie di primo grado della città di Foggia che avranno riportato la valutazione finale “10 e lode”.

Il presente bando ha ad oggetto la terza edizione del Premio, relativa all’anno scolastico 2018/2019.

MODALITÀ E TERMINI DI PARTECIPAZIONE

Le iscrizioni saranno aperte dalla data di pubblicazione dei quadri scolastici contenenti gli esiti degli scrutini di fine anno scolastico sino al 31 luglio del medesimo anno.

La partecipazione sarà gratuita e aperta agli studenti che avranno conseguito il Diploma di scuola media con il voto di dieci e lode.

Verranno prese in considerazione unicamente le domande di partecipazione complete, spedite a mezzo raccomandata a.r. entro la data di scadenza.

Per partecipare è necessario compilare il modulo di candidatura ed autocertificazione online presente sul sito www.premio10elode.it, allegare fotocopia del documento di identità dell’alunno e del genitore esercente la responsabilità genitoriale ed inviarlo a mezzo raccomandata a.r. a Studio Legale Verile, Via Cariglia n. 22, 71122 Foggia.

Il primo lunedì del mese di settembre di ogni anno, gli alunni ammessi alla partecipazione verranno convocati via mail presso una struttura che verrà indicata con congruo anticipo, al fine di partecipare allo svolgimento di una prova scritta consistente nella redazione di un testo (racconto/articolo/tema/poesia o altra forma di componimento letterario) da svilupparsi sulla base di una traccia che verrà consegnata al momento dell’inizio della prova.

Gli alunni avranno a disposizione tre ore per redigere il testo, sviluppando una traccia, ideata da docenti qualificati, avente ad oggetto temi afferenti a cultura generale, dinamiche sociali, sviluppo del territorio, progettualità per il futuro, legalità.

Gli elaborati verranno esaminati da una Giuria composta da esperti e docenti che verranno individuati e resi noti ogni anno, e nell’ultimo sabato del mese di settembre di ogni anno si svolgerà la manifestazione di proclamazione dei vincitori e di consegna dei premi.

Per l’anno scolastico 2018/2019 le domande di partecipazione dovranno essere spedite a mezzo raccomandata a.r. entro il giorno mercoledì 31 luglio 2019.

Per l’anno scolastico 2018/2019 la prova scritta si terrà il giorno lunedì 02 settembre 2019.

Per l’anno scolastico 2018/2019 la proclamazione e consegna dei premi si terrà il giorno venerdì 27 settembre 2019.

 

AMMONTARE DEI PREMI

La Giuria individuerà un vincitore, sulla base del contenuto, della forma e della originalità e novità dei testi redatti dai partecipanti in occasione del premio.

Al vincitore verrà assegnata una borsa di studio di € 1.500,00 (euro millecinquecento/00) per incentivare il finanziamento degli studi e premiare la meritevolezza dimostrata nell’anno scolastico.

Tutti i partecipanti riceveranno un attestato di partecipazione e premi minori per gli eccellenti risultati scolastici conseguiti.

 

 

SOGGETTI PROMOTORI

Avv. Fabio Verile, Presidente istitutore del Premio e finanziatore

Avv. Vincenzo Rocco Responsabile coordinamento Premio e co-finanziatore

Sig. Stefano Bucci, Responsabile comunicazione Premio

 

DURATA

Il presente bando è da considerarsi vigente per ogni anno scolastico.

AMBITO TERRITORIALE

Città di Foggia.

FINALITÀ E DESTINATARI

L’operazione è finalizzata ad incentivare la meritevolezza studenti iscritti alla classe terza delle scuole medie di primo grado della città di Foggia.

MODALITA’ DI COMUNICAZIONI DELLA VINCITA E ACCETTAZIONE O RIFIUTO DEL PREMIO

I vincitori saranno personalmente informati della vincita durante l’evento di proclamazione che si terrà l’ultimo sabato di settembre di ogni anno e contestualmente accetteranno il premio.

MEZZI UTILIZZATI PER LA PUBBLICAZIONE

Il presente bando è pubblicato sul sito del Premio 10 e Lode (www.premio10elode.it) e diffuso attraverso vari social network, blog, giornali, riviste, nonché mediante comunicazioni indirizzate alle Scuole medie della città di Foggia.

TRATTAMENTO DATI PERSONALI

I dati personali relativi ai partecipanti saranno trattati, con modalità anche informatiche, esclusivamente ai fini dello svolgimento del Premio. Il conferimento dei dati è facoltativo, ma in mancanza dello stesso non si potrà partecipare. I partecipanti potranno, in ogni momento, esercitare gratuitamente i diritti previsti dall’art.7 del D.Lgs. 196/2003 e dalla normativa GDPR e cioè conoscere quali dati a loro riferibili vengono trattati, farli integrare, modificare o cancellare per violazioni di legge o opporsi al loro trattamento, inviando una richiesta scritta, corredata dalla copia di un idoneo e valido documento di riconoscimento a: Studio Legale Verile, Via Cariglia n. 22, 71122 Foggia. Tutti i partecipanti, ora per allora, prestano il loro consenso alla pubblicazione del loro nominativo, della loro immagine e del testo da loro scritto, a titolo gratuito.

ACCETTAZIONE DEL BANDO

La partecipazione alla selezione per l’assegnazione del Premio comporta, per i partecipanti, l’accettazione incondizionata ed integrale delle regole contenute nel presente bando senza limitazione alcuna. La partecipazione è libera e gratuita.

CONOSCENZA DEL REGOLAMENTO E SUE EVENTUALI MODIFICHE

Il presente bando nella sua versione ufficiale resterà depositato e custodito presso la sede del soggetto promotore. Una copia integrale del bando è disponibile anche sul sito internet. Eventuali modifiche che (nel rispetto dei diritti acquisiti dai partecipanti) dovessero essere apportate al bando nel corso dello svolgimento dello stesso, saranno comunicate con le medesime modalità sopra indicate. In nessun caso saranno create situazioni di disparità di trattamento tra i partecipanti, ai quali saranno sempre offerte le medesime opportunità di partecipazione.

Per qualsiasi contestazione fa fede il presente bando. Per ogni controversia o aspetto non espressamente specificato si applica la legge italiana ed è competente il Foro di Foggia.